Il VESUVIO come il MERAPI. L’allarme sulla possibile eruzione

In caso di attività vulcanica a rischio circa tre milioni di persone. Il suggerimento dell’esperto Mastrolorenzo è di ampliare la zona rossa a 20 chilometri di raggio.

SONO GRADITI COMMENTI E RISULTANZE DI RIFLESSIONI.

Vedi l’articolo su Virgilio

2 Risposte

  1. Non mi capacito sul fatto che si possa ancora vivere alle pendici del Vesuvio.
    Negli ultimi anni/ giorni la natura ci ha dimostrato di essere imprevedibile, ingovernabile e soprattutto tremendamente distruttiva.
    A Torre del Greco, noto paese vesuviano ho moltissimi amici e parenti che sembrano non credere sulla effettiva attivita’ del mostruoso vulcano, vivono serenamente, investono i loro risparmi in case e garage ma soprattutto nessuno e’ viene informato dalle istituzioni di quale pericolo corrono a continuare a vivere alle pendici del Vesuvio.
    Estendere la zona rossa di altri 20 km a cosa serve se vengono edificate case, garage, negozi, porti turistici all’interno della già consolidata zona rossa?
    Nessuno governa nessuno, nessuno s’interessa di nessuno, nessuno si muove per nulla, questa e’ l’ Italia.
    In Giappone, in queste ore, abbiamo appreso la differenza tra i Giapponesi e gli Italiani o meglio la differenza che c’è tra un popolo che vive con la consapevolezza del pericolo e un popolo che si autoconvince della totale assenza di rischio.
    Auguro un gran bene a tutti e spero tanto che non accada ciò che i luminari da tempo predicono.
    Mirko Pastorella.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: